Archive for August, 2013

Due o tre parole

Negli ultimi giorni mi sono imbattuta casualmente e più volte nelle parole, nelle parole come tema intendo. Se sei un giornalista ci fai i conti sempre: misurate, violente, collettive, ironiche, dosate, tagliate. Dipende. Ci ho riflettuto su. In modo un po’ caotico e senza un collegamento apparente tra le varie occasioni. Salvo, forse, il racconto […]